fbpx

Le regole previste dal nuovo Decreto

Le regole previste dal nuovo Decreto

A causa dell’elevato numero di contagi, il Governo ha emanato un nuovo Decreto, le cui disposizioni saranno valide per i prossimi 30 giorni.

Vediamo insieme le prescrizioni riportate nel Decreto:

– L’art 1 del Decreto prevede l’obbligo di mascherina sempre nei luoghi chiusi, in casa è fortemente raccomandato l’uso se sono presenti persone non conviventi, previsto l’obbligo di indossarla anche all’aperto, ad eccezione del caso in cui ci si trovi in condizione di isolamento. Sono esonerati dall’uso della mascherina i bambini di età inferiore ai 6 anni, chi pratica attività sportiva e soggetti con patologie e disabilità incompatibili con l’uso della stessa;

– Divieto di feste private, al chiuso o all’aperto;

– Forte raccomandazione ad evitare di ricevere in casa più di 6 familiari o amici con cui non si conviva;

– Chiusura alle 24 per ristoranti e bar;

– Dalle ore 21, nei locali, i clienti non possono più consumare in piedi, ma solo al tavolo, al chiuso o all’aperto.

Per quanto riguarda e attività culturali, sono prescritti:

– il divieto di gite scolastiche, viaggi d’istruzione, iniziative di scambio o gemellaggio, visite guidate e uscite didattiche;

– nei musei e luoghi di cultura sono previste modalità di fruizione contingentate, in modo tale da evitare assembramenti e mantenendo la distanza;

– possono assistere massimo 200 partecipanti al chiuso a spettacoli al cinema e a concerti, 1000 all’aperto con posti assegnati e distanziamento.


Le manifestazioni pubbliche possono svolgersi in forma statica e con le opportune misure anti covid.

Nei luoghi di culto l’accesso è consentito con misure organizzative tali da evitare assembramenti.

Negli stadi è consentito un riempimento massimo del 15%.

Per maggiori chiarimenti, scrivetemi! A presto 🙂



Condividi articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × tre =